Ogni tanto mi viene voglia di mangiare un pò di carne buona ma la scelta del luogo diventa difficile…

Per fortuna che, in contraltare alla moltitudine di posti che offrono carne di non ben specificata provenienza e di bassa qualità, si trovano alcuni ristoratori che pongono molta attenzione su ciò che propongono ai loro clienti.

Tra questi ci sono gli amici Giuseppe Auriemma e Ilaria Capuozzo, che da pochissimo tempo (inaugurazione dicembre 2012), dopo il culmine di un comune percorso sentimentale, hanno intrapreso assieme anche una bella e importante avventura professionale: il Blackburger.

A Frattamaggiore, come in ognuno degli innumerevoli paesi che costituiscono la provincia di Napoli, è difficile fare impresa. Difficile territorialmente e difficile commercialmente. La clientela deve essere educata alla cultura dell’enogastronomia di livello e fidelizzata. Il lavoro è lungo ma chi vuole gestire delle attività commerciali di questo tipo qua attorno, questo lo ha già messo in budget.

E allora non resta che tuffarsi nella propria idea: un’hamburgeria di qualità.

La risposta del pubblico è di crescente interesse e mi auguro che i ragazzi potranno, a breve, avere ancora più riscontro.

I prodotti sono di alto livello.

La selezione delle carni è a cura di un professionista del campo, ossia Sabatino Cillo.

Le birre sono a cura di Gilberto e Giuseppe Acciaio per GMA Import Specialità.

I dolci sono a cura di Pasquale Marigliano.

Mi è particolarmente piaciuta la selezione di carni miste, tutte rigorosamente italiane, con hamburger di maialino nero casertano e di carne di marchigiana, entrecote di maialino nero casertano nelle versioni affumicata e marinata. Difficile trovare in queste zone hamburger realizzati con carni macinate al momento e tagli di carne aromatizzati di questo tipo e di questo livello. Il tutto accompagnato da pane cafone, salsa barbecue e liquido di marinatura della carne.

Anche i panini sono buoni, realizzati con materie prime di qualità, privi di salse aromatizzate e piene di esaltatori di sapore, che coprono le manchevolezze di gusto degli elementi e danno tanta pesantezza di stomaco. Il panino risulta leggero e lo si finisce gradevolmente grazie anche all’abbinamento con tante buone birre, per tutti i gusti e tutte le tasche.

Il posto è carino, rifinito con toni di rosso e nero che rallegrano l’ambiente rendendolo accogliente e caldo. La cortesia, competenza, educazione e il sorriso di Ilaria ttrasmettono tranquillità e fiducia. Con una laurea in economia e commercio e un posto di livello manageriale in una realtà imprenditoriale locale, ha lasciato tutto impartendo una netta virata alla sua vita e ha scelto di condividere col marito questa realtà, mettendoci tutta se stessa e riuscendoci alla grande. Chapeau.

Giuseppe, dal canto suo, tanta esperienza a dispetto della giovane età, una collaboratore di lungo corso con il TAM e veterano delle pause pranzo dei comici di Made In Sud, è un pò più schivo e riservato, ma ha una precisa idea di dove vuole portare la sua cucina e, secondo me, ha imboccato la strada giusta abbracciando la qualità. 

Auguri ai miei due (tra qualche mese ci sarà qualcuno in più, auguri) di avere grandi soddisfazioni dal loro impegno. A presto, per la mia prossima voglia di carne!

 

Blackburger Hamburgeria
Via Vittorio Emanuele III 167 – Frattamaggiore (NA)
Tel. 3393525163