Qualche giorno fa le mie figlie mi hanno chiesto di imparare a fare un dolce e mi hanno chiesto la cheesecake. La mia amica Laura (che ringrazio) tempo fa mi passò una ricetta e io, ben felice, mi sono prestato a fargli da tutor per realizzare questo dolce buono e facile.

Ecco gli ingredienti e il procedimento:

3 uova
300g di formaggio fresco spalmabile (anche light)
3 cucchiai di farina
150g di zucchero semolato
una bustina di vanillina
250g di panna da montare non zuccherata
1 cucchiaio di succo di limone
1 pacchetto di biscotti tipo digestive da 400g
100g di burro
un pizzico di sale
 
In un recipiente sbriciolare finemente i biscotti.
Sciogliere il burro e aggiungere ai biscotti sbriciolati amalgamando il tutto.
Prendere uno stampo per dolci da 24-26cm (meglio se di quelli con bordo staccabile), imburrare il fondo e versare i biscotti sbriciolati e imburrati pressandoli bene fino ad ottenere un fondo compatto e uniforme.
Riporre lo stampo in frezeer per almeno 4-5 ore.
Trascorso il tempo necessario alla compattazione del fondo in freezer, si passa alla preparazione della parte superiore del dolce.
Separare i tuorli dagli albumi e versarli in un contenitore insieme allo zucchero, alla farina, al succo di limone alla vanilliona e aggiungere il pizzico di sale a piacere.
Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi.
Aggiungere al composto il formaggio e amalgamare evitando i grumi.
In un altro contenitore montare gli albumi a neve e aggiungere al composto mescolando sempre dal basso verso l’altro.
A parte montare la panna senza aggiungervi nulla fino a raggiungere una consistenza non eccessivamente spumosa e aggiungerla al composto mescolando sempre dal basso verso l’altro.
Tirare fuori lo stampo dal freezer, aggiungere il composto e infornare in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.
Una volta cotto fare raffreddare il più possibile prima di servirlo.
Data la sua versatilità, questo dolce lo si può guarnire con confetture, composte e marmellate a piacere. Nella preparazione delle mie figlie ho scelto una confettura di mirtilli neri della Val Pusteria nell’Alto Adige, rigorosamente fatta in casa.
Buon appetito!