Select Page

Autore: Mimmo Gagliardi

MALAZE’ 2010 – Cantina Amica al ristorante Sud con Cantine Grotta del Sole

MALAZE’ 2010 – giovedì 9 settembre 2010 Cantina Amica al ristorante Sud di Marianna Vitale e Pino Esposito insieme ai vini di Grotta del Sole della Famiglia Martusciello. L’incontro tra arte e storia, tra cibo e vino è stato elaborato in diverse soluzioni nel fitto programma di Malazè 2010. Oggi, con Cantina Amica, i principali ristoranti flegrei ospitano i viticoltori in un incontro innovativo alla riscoperta dei sapori della tradizione campana e flegrea, in particolare. Scegliamo il ristorante “Sud” che ospita per l’occasione i vini delle cantine “Grotta del Sole”, uniti dalla voglia e dalla tenacia nel valorizzare un territorio difficile come quello di Quarto.   Quarto è un piccolo comune nella periferia flegrea napoletana poco noto ai turisti. Il ristorante è situato in una traversa del corso principale, una stradina dove sembra di recarsi a casa di amici. In parte è così, ma entrando dalla porta ci si rende conto che è ben altro. Il locale è molto curato ma essenziale, le pareti chiare sono illuminate da foto in bianco e nero che intervallano storie di umanità africane con quelle dei quartieri popolari napoletani. Si assiste ad un gioco di luci e trasparenze. Anche i tavoli, abilmente apparecchiati, sono illuminati da particolari inconsueti, come un centrotavola di sale doppio e peperoncini rossi. La luce calda trasmette un senso di equilibrio. E’ un ambiente moderno in cui, però, non...

Read More

MALAZE’ 2010 – Cucina geotermica alla Solfatara

Oggi Malazè e Slow Food ci hanno condotto in un viaggio particolare alla scoperta della cucina geotermica. Il fornello geotermico di oggi è il cratere della Solfatara, dove Gena Iodice, chef del Ristorante “La Compagnia del Ragù”, ha preparato per noi due gustosi piatti a base di pesce azzurro. Sono le 18.30, ci siamo anticipati sperando che il tempo sia clemente e non diluvi sulla città come ieri. Pozzuoli, come sempre, ha un paesaggio mozzafiato e ci concediamo qualche minuto di silenzio e riflessione mentre ammiriamo i colori del golfo all’imbrunire. Giungono le 19.00 e alle nostre spalle ci attende la Solfatara, uno dei 40 vulcani che compongono i Campi Flegrei, creatosi circa 4000 anni fa oggi è in stato di “quiescenza”, in una fase definita, non a caso,  “Solfatarica”. Entrando siamo accolti dai rappresentanti dello Slow Food locale che sono gli ideatori di questa serata, che ci indicano la strada da seguire per raggiungere la “cucina” e la “sala da pranzo”. Attraversiamo il giardino dove è possibile campeggiare o soggiornare con i camper, ed ecco la distesa bianca e fumante della Solfatara. Il colore delle sabbie, delle pareti del cratere è tendente al bianco cenere, che conferisce all’ambiente un che di etereo ed irreale, acuito dall’innaturale silenzio che si percepisce al di sopra del sibilo costante dei soffioni di vapori e gas. Attraversiamo tutto il cratere e dall’altra...

Read More

“Profumo di vino di Falerno” una piacevole sorpresa.

29 agosto 2010 – In occasione della festa “Profumo di vino Falerno” l’ultima domenica di agosto ci siamo recati a Falciano del Massico (CE) per degustare questo splendido e discusso vino campano.  Sulle controversie “legislative”, “organolettiche” e “territoriali” del vino Falerno preferiamo non parlare e dedicarci al resoconto della nostra domenica pomeriggio. Falciano del Massico è una antica località in provincia di Caserta situata ai piedi del monte Massico. Nel territorio cittadino vi è anche “Il lago di Falciano”,  antico bacino balzato agli onori della cronaca per il presunto avvistamento di un pericoloso coccodrillo nelle sue acque. Inutile dire che durante la nostra breve visita al lago, che abbiamo trovato affascinante seppur constatando la trascuratezza dell’area pic-nic, non abbiamo avvistato alcun coccodrillo ma un’infinità di insetti tra cui si distinguevano, per la loro particolare ferocia ed accanimento, le zanzare. Ma la nostra visita era dedicata anche  a conoscere una delle locali aziende vinicole, la”Cantine Papa”. Gennaro Papa ed il figlio Antonio erano nel pieno dell’allestimento del gazebo per la serata, ma ci hanno accolto amichevolmente e, con estrema disponibilità, ci hanno illustrato la loro attività, gli inizi, la tradizione di famiglia e gli obiettivi futuri. Antonio Papa è un giovane 32 che da più di 10 anni si dedica alla crescita dell’azienda e della tradizione del Falerno. Ci ha illustrato le origini di questo prodotto, le sue principali caratteristiche organolettiche,...

Read More

Visite in cantina – “Schola Sarmenti”

Tutto è nato, in primavera, in una vineria del centro storico di Napoli: il vino che io e la mia spalla nelle scorribande enogastronomiche Caterina Valia avevamo accuratamente scelto era terminato per cui ci è stato proposto  il “Cubardi”, un primitivo in purezza, coltivato con la tecnica dell’alberello pugliese con bassa resa per ettaro e prodotto in poche bottiglie da una giovane azienda vitivinicola  denominata “SCHOLA SARMENTI”. Ci siamo fidati ed è stato subito amore … La  morbidezza, l’equilibrio e la struttura di questo primitivo sono veramente apprezzabili.  Fallita la ricerca del Cubardi in diverse enoteche della città, siamo ritornati in vineria per altre degustazioni e  poi, un po’ per caso, un po’ per destino, ci siamo ritrovati – dopo qualche mese – a Nardò (LE), nel cuore del Salento, all’interno della sede dell’azienda vitivinicola; è qui che la nostra passione ci ha guidato in una soleggiata giornata dell’estate 2010 per visitare “SCHOLA SARMENTI”. Il direttore tecnico dell’azienda, Alessandro Calabrese, sebbene impegnato nei preparativi per l’imminente vendemmia del primitivo, non ha esitato a dedicarci il suo tempo facendoci visitare la cantina e descrivendoci, con  entusiasmo e  passione, la nascita e la crescita dell’Azienda. L’altro pilastro dell’azienda, Lorenzo Marra, putroppo è assente per impegni di lavoro. SCHOLA SARMENTI, ovvero la scuola dell’innesto del tralcio di vite – il sarmento, appunto – , nasce nel 1999 con l’obiettivo di valorizzare le antiche...

Read More

Altre foto di Malaze’ 2010

Di alcuni eventi di Malazè 2010 ci sono solo le foto senza articoli descrittivi. Cliccate sui titoli per vedere i fotoracconti e buona visione aspettando Malazè 2011: Malazè 2010 – Il mito e i misteri : Acropoli e foresta di Cuma   Malazè 2010 – Dal lago Miseno alla Piscina Mirabile   Malazè 2010 – La cucina delle mamme Malazè 2010 – Tavola rotonda sulla Falanghina con l’AIS Napoli    ...

Read More